VB Club

Nessun prodotto nel carrello.
Menu

LA NOSTRA STORIA

L’azienda Agricola Venturini Baldini, nasce nel 1976, nella zona pedecollinare della provincia di Reggio Emilia, dove il microclima consente al sole di vincere la nebbia d’inverno e al fresco verde di temperare le calure estive. La tenuta, che si estende da 170 fino a 370 metri di quota per un totale di 130 ettari, 30 dei quali vitati, è stata una delle prime realtà dell’Emilia Romagna a seguire i rigidi dettami del regime biologico.
La nostra tenuta, oltre a far parte di uno splendido scenario naturalistico, si arricchisce del patrimonio storico cui fa parte. Costruita su fondamenta matildiche, l’attuale Villa Manodori, risale agli inizi del ‘500, ed ancor oggi rievoca gli antichi fasti delle nobili famiglie cui fu dimora nel tempo, dai marchesi Fontanelli, ai conti Galliani, i conti Ancini, ed infine nell’Ottocento residenza dei Marchesi Manodori.

I VINI

Dal 1976, il brand Venturini Baldini rappresenta garanzia di alta qualità per vini squisitamente emiliani. Il nostro team di enologi e consulenti, seleziona il meglio delle nostre uve, per garantire le migliori caratteristiche organolettiche ed olfattive, e limitando la produzione annuale intorno alle 200,000 bottiglie, pur avendo una capacità produttiva superiore alle 300,000 bottiglie.

Vino Biologico | Venturini Baldini

I VIGNETI

I vigneti della Venturini Baldini occupano circa un quarto della estensione della tenuta di c. 130 ettari. I vigneti si sviluppano, per la maggior parte, nella zona collinare ad una altezza tra i 300 e i 400 sopra il livello del mare.I filari sono adagiati su terreni di argille e sabbiosi, con esposizione sud-est e sud-ovest, e con una coltivazione in regime biologico la cui produzione di c.80 quintali per ettaro è volontariamente limitata per premiare la qualità della nostra uva. Oltre ai vitigni più famosi di Lambrusco come il Grasparossa e il Salamino, trovano dimora la Malvasia bianca di Candia aromatica, il Pinot Nero, Il Pinot Meunier e il Pinot Grigio.

ANTICA ACETAIA

L’Acetaia di Canossa ha le sue origini nella storica acetaia ospitata in edificio risalente al diciassettesimo secolo nella parte alta della tenuta.

Un luogo che rappresenta l’importante matrice storica della nostra produzione di aceti, il cui patrimonio è rappresentato, tra l’altro, da una batteria composta da più di 400 piccole botti, costruite da legni diversi.

Dal ginepro al rovere, dal ciliegio al frassino, al castagno, ogni botticella conferisce all’aceto che custodisce un inconfondibile aroma.

 

I passaggi e le permanenze dei nostri aceti nei singoli “scrigni” seguono i dettami dei disciplinari del luogo, che ci restituiscono due linee di prodotto che portano sulla tavole l’eccellenza emiliana firmata Venturini Baldini. Oltre alla linea dei Tradizionali di Reggio Emilia, l’azienda produce condimenti balsamici e aceti balsamici Igp Modena.

Antica Acetaia Emilia Romagna | Venturini Baldini